“Supporto alla nascita di nuove imprese”

con contributo del 50% a fondo perduto

Possono beneficiare del contributo piccole e medie imprese, nascenti o costituite dopo il 14 luglio 2015, con sede operativa nella regione veneto. I settori che possono concorrere al contributo sono (riferimento codici ateco):

Compila il form sottostante

oppure chiama subito lo 0444 - 42.14.17

P.za G. Zanella, 18 - 36072 Chiampo (VI) Tel. 0444 - 42.14.17 - Fax 0444 - 42.78.76 - P. IVA: 03370710240

Messaggio inviato.

DOTTORE COMMERCIALISTA

Sartori Roberto

Affrettati a chiederci una consulenza:

il bando scade il 29 luglio 2016.

Occorrono sette giorni per avviare la pratica!

Agevolazioni

Contributo concesso nella misura del 50% della spesa ammessa ed effettivamente realizzata. Regime di aiuto: il fondo opera in regime “de minimis” (reg. ce 1998/2006) contributo max  200.000,00 € ultimi 3 anni

 

Procedura iniziale

  • Compilazione dell’istanza di partecipazione dal 27 giugno 2016;

  • Presentazione dell’istanza di partecipazione dal 13 luglio 2016 al 28 luglio 2016 mediante firma digitale;

  • Graduatoria a punteggio fino ad esaurimento dei fondi;

 

Tempo di realizzo

Sono ammissibili le spese regresse a partire dal 14 luglio 2015 e obbligatoriamente future dopo il 14 luglio 2016. I massimali sono: minimo € 20.000,00 – massimo € 150.000,00 dotazione del fondo € 4.500.000,00

 

Durata operazioni

I progetti devono essere conclusi e le spese pagate entro il 15 giugno 2017

 

Spese che rientrano nel contributo

  1. Spese per acquisto macchinari, impianti produttivi, hardware, attrezzature e arredi nuovi di fabbrica e relative spese di trasporto e di installazioni;

  2. Spese per progettazione, direzione lavori e collaudo connesse alle opere edili/murarie di cui alla lettera f) - max 3.000,00 €;

  3. Spese notarili di costituzione della società o associazione di professionisti;

  4. Acquisto nuovi mezzi di trasporto ad uso interno o esterno, strettamente connessi all’attività produttiva con esclusione delle autovetture – max € 20.000,00;

  5. Spese per consulenze specialistiche finalizzate all’accompagnamento / tutoraggio del beneficiario nella fase di realizzazione del progetto imprenditoriale ammesso all’agevolazione – max 3.000,00 €;

  6. Spese per opere edili / murarie ed impiantistica generale (no fotovoltaico) - max 40% del programma investimento;

  7. Spese per programmi informatici - max 10% programma investimento;

I pagamenti non dovranno essere effettuati per contanti

La tua passione può essere finanziata

Se vuoi presentare la domanda per il finanziamento e ottenere una consulenza gratuita e personalizzata, contattaci subito chiamando lo: 0444 - 42.14.17 oppure compilando il form contatti sottostante.

La nostra consulenza per capire se la tua idea può essere finanziata non ti costa nulla!

Affrettati perché il finanziamento scade il 29 luglio 2016

 

manifatturiero;

costruzioni;

commercio e servizi;

 

professionisti;