Detrazioni Sostituzione infissi

In questo articolo cercheremo di capire se in caso di sostituzione degli infissi tali spese sono detraibili.


Per poter dare una risposta dobbiamo capire se la sostituzione degli infissi è una manutenzione ordinaria o straordinaria.

Sostituzione infissi: manutenzione ordinaria o straordinaria

Conoscere questa cosa permette di sapere se devo fare delle comunicazioni al comune e di quale tipo, e se posso accedere alle detrazioni per le ristrutturazione edilizie.


Sostituire gli infissi (finestra, porta finestra, persiane, serrande, …) senza modificarne le caratteristiche è un intervento di manutenzione ordinaria. Per caratteristiche da mantenere intendiamo:

  • Suddivisione dell’infisso: non dobbiamo modificare il numero di ante, tipologia di apertura, …

  • Colore esterno: la parte esterna del nostro infisso deve mantenere il colore dell’infisso originale sostituito

  • Dimensioni dell’infisso: non possiamo modificare le dimensioni e l’apertura dell’infisso da sostituire.

In questo caso siamo in un intervento di edilizia libera che non richiede titoli edilizi e non sono necessarie comunicazioni al comune a meno di particolari restrizioni regionali, vincoli urbanistici comunali o vincolo della soprintendenza ai beni architettonici.


Sostituzione infissi: detrazione 2019


Come abbiamo visto se:


  • la sostituzione di infissi esterni e serramenti o persiane con serrande è considerata un’attività di manutenzione ordinaria se si mantengono le caratteristiche. Gli interventi di manutenzione ordinaria per casa non possono usufruire delle detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie del 50%.

  • la sostituzione di infissi di infissi esterni e serramenti o persiane con serrande è invece considerata un’attività di manutenzione straordinaria se variano le caratteristiche (suddivisione, colore, dimensioni dell’infisso). Tali interventi possono usufruire delle detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie del 50%. Ricordiamo che dal 2018 è obbligatorio per questo tipo di detrazione effettuare comunicazione all'Enea.

In alternativa a quanto sopra, si può optare per il risparmio energetico utilizzando infissi moderni e performanti. In tal caso se vi è il rispetto di determinati requisiti, delimitazione di un volume riscaldato, verso l’esterno o altri locali riscaldati, rispetto del limite della trasmittanza termica, potete accedere alla detrazione ecobonus per l’efficientamento energetico che dal 2018 riconosce una detrazione del 50% ma valida per 5 anni.


#detrazioni #infissi

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.